Working room è un progetto nato dalla voglia di aiutare le persone a trovare, e fare, un lavoro che le faccia stare bene.
Un lavoro che sia in grado di valorizzare le competenze di ognuno e che consenta di rafforzare la propria autostima, avendo la consapevolezza di fare qualcosa che sia coerente con i propri valori ed interessi e che produca una utilità anche per gli altri. Un lavoro che permetta di avere una remunerazione in linea con i propri meriti e con le proprie esigenze. Un lavoro che rappresenti un buon motivo per alzarsi la mattina avendo l’energia e la resilienza per affrontare anche le inevitabili difficoltà che la vita lavorativa comporta.
Ovviamente siamo consapevoli che tutto questo non è facile, ma crediamo che sia possibile e che sia un buon obiettivo da porsi anche considerando che il lavoro occupa una parte preponderante della nostra vita.

Per tutti questi motivi il nostro augurio, a tutti gli amici di Working room, è che nel nuovo anno
ognuno abbia voglia di prendere in mano, con ancora più forza e motivazione, la propria vita lavorativa.
Affidiamo i nostri auguri ad una bella poesia di Derek Walcott, un poeta di origini caraibiche, premio Nobel nel 1992, dal titolo “Amore dopo amore”.
La poesia, come tante altre forme di arte, è bella perché ognuno può interpretarla a modo suo. Abbiamo scelto questa di Derek Walcott perché, secondo noi, parla del rapporto con se stessi e di come sia importante avere un rapporto positivo con se stessi ed essere consapevoli di chi siamo e di quello che vogliamo.
Per noi è una poesia che invoglia a riconciliarsi con se stessi, a fare pace, ad accettare fino in fondo chi siamo, comprese le nostre origini, i nostri desideri e progetti, i nostri errori e a utilizzarli per andare avanti, senza infliggersi giudizi negativi.
Una poesia che ci ricorda l’importanza di essere gentili, anche con noi stessi, e ci invita ad occuparci di noi, senza aspettarci che siano gli altri a farlo.
Abbiamo scelto "Amore dopo amore" perché, nella nostra esperienza, molte persone che hanno problemi rispetto al loro lavoro hanno, innanzitutto, problemi nella relazione con se stessi. Mancanza di autostima e di fiducia, paura di non farcela, tendenza a giudicare troppo negativamente gli errori commessi, illusione che gli altri capiscano il valore di quello che si è fatto senza dover chiedere niente, convinzione che debbano essere gli altri a fare il primo passo per dare riconoscimenti e promozioni, per risolvere problemi, per avere nuove idee.

Il nostro augurio è che tutte queste persone riescano a cambiare prospettiva, a guardarsi allo specchio con quella fiducia e benevolenza che si aspettano da parte degli altri, e a fare qualcosa di concreto per migliorare la propria vita lavorativa.
Ci auguriamo che, durante i brindisi fatti insieme alle persone care, ognuno abbia anche solo qualche secondo per brindare a se stesso e per farsi la promessa di far diventare la propria vita lavorativa qualcosa da festeggiare e da amare.

Amore dopo Amore - Derek Walcott

Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro
e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato
per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore,
le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. È festa: la tua vita è in tavola. 

Traduzione: Barbara Bianchi, Gilberto Forti, Roberto Mussapi
 
 

Love after love
 
The time will come
when, with elation
you will greet yourself arriving
at your own door, in your own mirror
and each will smile at the other’s welcome,
and say, sit here. Eat.
You will love again the stranger who was your self.
Give wine. Give bread. Give back your heart
to itself, to the stranger who has loved you
all your life, whom you ignored
for another, who knows you by heart.
Take down the love letters from the bookshelf,
the photographs, the desperate notes,
peel your own image from the mirror.
Sit. Feast on your life.
 
Amore dopo amore di Derek Walcott è tratta dal libro “Mappa del nuovo mondo”, Edizioni Adelphi, e noi approfittiamo anche per ringraziare un caro amico, Achille, che ce l’ha fatta conoscere.