La storia di Annalisa Monfreda

Annalisa Monfreda, giornalista e direttrice di giornali, racconta il suo percorso di crescita professionale: dalla stagista con “voragini di autostima” all’incontro illuminante con un mentore; dalla freelance che invia mail piene di idee e proposte al primo incarico come direttore; dalla supermamma lavoratrice ed iper affaticata al cambiamento delle regole del gioco.
 
Il suo racconto, ed il suo modo di offrirlo, è anche un tributo femminile allo spirito di iniziativa ed al coraggio di desiderare così come di sbagliare.
“Il coraggio di sbagliare è quello che tutti si aspettano da noi” dice Monfreda ed è quello che lei si aspetta dai suoi collaboratori, perché solo sbagliando si capisce e si cresce.
 
Dal racconto nascono cinque consigli all’apparenza molto semplici, ma molto efficaci:
  1. attenta a ciò che desideri
  2. il miglior curriculum sono le idee
  3. il maestro è il vicino di scrivania
  4. non sei lì per sbaglio
  5. ti perdonano più facilmente di non aver rispettato le regole che di non aver cercato di cambiarle.
                      Quale è il consiglio più utile per te?