Cosa potresti fare questa estate per riuscire a distrarti rispetto alle preoccupazioni quotidiane o agli impegni di lavoro, ma anche per usare questo periodo di calma per dare un piccolo contributo positivo al tuo lavoro?
Ecco qualche spunto, buone vacanze!

 
1. Fatti una bella foto per aggiornare il tuo CV e la tua pagina LinkedIn (non in costume o con il berretto da montagna…)
 
2. Scegli i colori con cui rinnoverai il tuo CV (massimo due e non accesi, mi raccomando..).
 
3. Pensa a due desideri sul tuo lavoro da tenere a mente per la notte di San Lorenzo (Walt Whitman diceva “per quanto mi riguarda io non credo ad altro che ai miracoli”…).
 
4. Pensa a cosa ti piacerebbe fosse scritto sul tuo primo o prossimo biglietto da visita.
 
5. Scarica una app per imparare almeno dieci nuovi vocaboli al giorno di una lingua straniera.
 
6. Scegli un’immagine per rappresentare e visualizzare qualcosa di positivo che vorresti ottenere nel lavoro da settembre in poi e mettila in bella vista.
 
7. Tieni per una settimana il diario della gratitudine ed allena il tuo coraggio nell’essere di buon umore.
 
8. Compra qualcosa di bello che porterai con te al lavoro al rientro dalle vacanze.
 
9. Divertiti, da solo o con amici, a fare il nostro gioco degli orientamenti.
 
10. Fai qualcosa per te stesso che hai rimandato negli ultimi mesi a causa del lavoro, possibilmente piacevole, rilassante, divertente, energizzante.
 
11. Fai un test di personalità.
 
12. Leggi un buon libro: un romanzo in cui perdersi completamente o un saggio per aiutarti a pensare (se vuoi qualche consiglio scrivici sui social o alla mail info@workingroom.it).
 
13. Compila il tuo personale questionario di Proust sul lavoro (puoi scaricarlo alla fine dell'articolo!)
 
14. Passa del tempo disteso a guardare il soffitto e pensare, come recita Mario Benedetti in questi versi:

“Di tanto in tanto la gioia
tira sassolini alla mia finestra
vuole avvisarmi che è lì che aspetta
ma io mio sento tranquillo
quasi in pace
conservo l’angoscia in un angolo nascosto
e poi mi stendo guardando il soffitto
che è una posizione sicura e confortevole
per filtrare cose nuove e crederci”
 

15. Se riesci goditi la magia di un’alba che ti aiuta sia ad accettare che quello che fai di buono non necessariamente viene notato, se, come diceva John Lennon, “il sole è uno spettacolo bellissimo e tuttavia la maggior parte del pubblico dorme ancora…” e sia a concentrarti su nuovi inizi…
 
16. Scegli un pensiero davvero positivo e prova a seguire la scia proposta da Gandhi:
 
“Mantieni i tuoi pensieri positivi,
perché i tuoi pensieri diventano parole.
Mantieni le tue parole positive,
perché le tue parole diventano i tuoi comportamenti.
Mantieni i tuoi comportamenti positivi,
perché i tuoi comportamenti diventano le tue abitudini.
Mantieni le tue abitudini positive,
perché le tue abitudini diventano i tuoi valori.
Mantieni i tuoi valori positivi,
perché i tuoi valori diventano il tuo destino”.
 


 

Risorse