Chris Lonsdale è un esperto di apprendimento degli adulti ed ha concentrato le sue ricerche ed il suo lavoro per capire come si possano velocizzare i processi di apprendimento. La sua esperienza diretta, applicata allo studio delle lingue straniere, lo porta a consigliare questi 5 principi:
 
  1. focus on language content that is relevant for you”: quindi scegli di partire da argomenti che ti interessano davvero (musica, cinema, viaggi, cucina, etc.)
  2. use your new language as a tool to communicate… from day 1”: quindi utilizza dal primo momento la nuova lingua che stai imparando per provare a comunicare e fallo con ogni mezzo, dal linguaggio del corpo, alle immagini e così via; fai di tutto per riuscire a comunicare nella nuova lingua;
  3. when you first understand the message you will unconsciously acquire the language”: quindi quando riesci, con ogni mezzo, a comprendere il significato allora inconsciamente stai già interiorizzando la nuova lingua;
  4. physiological training”: quindi esercita i tuoi muscoli a parlare nella nuova lingua perché ogni lingua richiede movimenti diversi anche della tua bocca e della tua faccia… se ti farà male la faccia alla fine della giornata prendilo come un buon segno del tuo apprendimento;
  5. psyco-physiological state matters”: quindi cerca di avere un atteggiamento mentale positivo, felice, rilassato, curioso ed impara ad essere tollerante nei confronti degli errori e delle ambiguità.
 
Unendo questi 5 principi a 7 azioni il “gioco” è fatto, e le azioni sono:
  1. listen a lot”: ascolta il più possibile la nuova lingua, anche se non capisci sempre il significato di quello che stai ascoltando;
  2. focus on getting the meaning first”: prima di concentrarti su ogni singola parola cerca di cogliere il significato complessivo di una frase;
  3. start mixing”: anche con poche parole apprese è possibile giocare a combinarle per costruire frasi diverse;
  4. focus on the core”: cerca di imparare le parole più comuni, più semplici, più utilizzate;
  5. get a language parent”: trova qualcuno che sappia la lingua che vuoi imparare e che sia interessato ad aiutarti come farebbe un genitore;
  6. copy the face”: concentrati sulla mimica facciale per capire come vengono pronunciate le parole e cerca di imitarla;
  7. direct connect to mental images”: associa ogni parola che impari ad una immagine visiva e non alla sola parola corrispondente nella tua lingua.