Mission

Working room è un progetto che nasce dalla voglia e dall’ambizione di aiutarti a stare bene con il tuo lavoro, o a farti trovare un lavoro che ti faccia stare bene.

Il lavoro ha un ruolo fondamentale nella nostra vita e condiziona fortemente il nostro benessere psico-fisico ed economico ed abbiamo tutti il diritto di fare un lavoro che dia soddisfazioni e riconoscimenti sotto forma di stima, apprezzamenti, guadagni.

Credo che per assicurarci questo diritto, nel mondo di oggi, sia necessario prendere in mano il proprio lavoro, senza affidare il nostro destino professionale ad altri o alla buona sorte, ed avere anche il coraggio di conoscere i nostri punti di forza, così come le nostre inevitabilità fragilità, facendo in modo che tutto questo diventi un modo per esprimere la nostra unicità e per portare avanti le nostre legittime ambizioni ed i nostri desideri anche rispetto al lavoro. Per farlo ci vuole uno spirito costruttivo, qualche buon alleato e tanta creatività, intraprendenza e determinazione, in un mondo indubbiamente incerto, difficile e competitivo. Ma difficile non vuol dire impossibile!

Credo che un mondo in cui ognuno riesca a lavorare, e soprattutto a fare un lavoro che valorizza le sue specifiche caratteristiche, competenze, valori, interessi, talenti sia un mondo migliore, perché fatto di persone più motivate, soddisfatte, positive e capaci di affrontare meglio anche le inevitabili difficoltà e complessità.

Sono convinta che il mondo del lavoro ha più che mai bisogno di persone generative, vitali, intraprendenti e tutti noi sappiamo bene che chi ama il proprio lavoro è più creativo e produttivo e quindi ottiene risultati migliori per sé e per gli altri.
Per tutti questi motivi, con questo progetto, cerco di:
essere un punto di riferimento, un ancoraggio sicuro ed un supporto professionale per tutte le persone che condividono questa visione del lavoro e vogliono stare bene con il proprio lavoro.
Per farlo cerchiamo di supportarti in vari modi proponendoti:
  • stimoli, idee, riflessioni, strumenti attraverso il sito internet in cui pubblichiamo ogni settimana una serie di articoli e video che contengono alcuni consigli che speriamo utili per te;
  • una newsletter a cui ti invitiamo ad iscriverti, in cui, ogni settimana, oltre a tenere aggiornati gli iscritti sulle novità presenti nel sito, forniamo contenuti esclusivi solo per gli iscritti che hanno anche l'opportunità di avere agevolazioni speciali per i nostri corsi e i nostri servizi di consulenza;
  • servizi di consulenza finalizzati a sostenere le persone e le aziende rispetto a problematiche specifiche che hanno con il tema del lavoro;
  • corsi di formazione con video lezioni che ti permettono di fruire, nei momenti per te più comodi, di consigli utili per affrontare le tue sfide rispetto al lavoro.
 
Quando ho pensato al progetto Working room, mi è venuto istintivamente in mente l'idea che esiste un'arte di lavorare. So che può sembrare un'utopia, o un concetto astratto, ma forse il mondo del lavoro ha bisogno anche di questa utopia e di persone che abbiano voglia di coltivarla. Adriano Olivetti, che tanto ha fatto per migliorare il mondo del lavoro, diceva: “Spesso il termine utopia è la maniera più comoda per liquidare quello che non si ha voglia, capacità o coraggio di fare”.

Una citazione a me molto cara della scrittice Elena Ferrante dice "Possiamo essere molto di più di quello che ci è capitato di essere". 
Io spero davvero che con questo progetto tante persone possano avere voglia di prendere in mano la propria vita lavorativa per trovare, e fare, un lavoro che le faccia sentire bene e riuscire a rendere "viva" la citazione della Ferrante.
Un caro saluto e grazie per la lettura

Cinzia D'Agostino