Quante volte, durante una giornata di lavoro, sentiamo ripetere frasi del tipo "quello ha proprio un brutto carattere", oppure, "non ci posso fare niente, il mio carattere è questo", magari per giustificarsi rispetto a qualcosa che non si è fatto. 
Quante volte assistiamo a scenate di isteria, di emotività estrema, o al contrario di persone che, pur di non esprimere il loro parere, per paura, scappano via e non dicono nulla perchè hanno un carattere timido o timoroso.

In realtà queste situazioni dimostrano che quelle persone non possiedono, o non riescono a mettere in campo, alcune competenze essenziali per lavorare bene, dall'intelligenza emotiva a tutto il mix delle competenze relazionali e comunicative. 
Possedere queste competenze permetterebbe, a queste persone, di controllare i lati estremi del proprio carattere evitando che prendano il sopravvento nei momenti meno opportuni.
 
Il carattere è difficile da modificare, mentre le competenze si possono apprendere, e questa è davvero una buona notizia per tutti.